Technobezz

Voci false per iPhone 8 che devi sapere

Samsung ha svelato il Galaxy S8, che è stato accolto a braccia aperte grazie alle sue eccezionali caratteristiche e alle sue eccellenti prestazioni. La palla è ora nella corte di Apple, e tutti nel mondo della tecnologia consumer guardano al gigante tecnologico di Cupertino per vedere come sarebbe l'8 dell'iPhone. Questo non è davvero sorprendente dato che lo smartphone tanto atteso non è solo la risposta dell'azienda al Samsung Galaxy S8 - è anche il dispositivo che celebra il 10th anniversario della linea di prodotti iPhone.

Fedele alla forma, Apple non ha rilasciato molti dettagli su iPhone 8. Per questo motivo, le persone stanno facendo affidamento su fughe e voci per informazioni sul dispositivo. Sfortunatamente, molti di questi rapporti sembrano falsi e finiscono per confondere e persino frustrare molti fan di Apple.

Sensore di impronte digitali touch ID

Uno dei più grandi rumors su iPhone 8 è che avrebbe il suo sensore di impronte digitali Touch ID sul retro. Questa non è un'idea da romanzo dato che il Samsung Galaxy S8 ha anche il suo sensore di impronte digitali sul retro, ma è una delle pochissime funzionalità che gli utenti odiano per S8. Considerando il feedback negativo ottenuto da questa decisione progettuale, è chiaro che i fan Apple non vogliono vederlo anche su iPhone 8.

In effetti, molti fan hanno reagito quando un ipotetico schema dell'iPhone 8 ha fatto il suo giro su internet, che ha mostrato allo smartphone di avere un foro circolare sul retro dove apparentemente si troverebbe il sensore di impronte digitali. Le persone sottolineano che il sensore è posizionato troppo in alto, rendendo difficile e scomodo per gli utenti scansionare il proprio dito, assicurandosi che non lascino cadere il telefono. Anche il sensore è troppo vicino alla fotocamera, il che significa che l'obiettivo può essere macchiato di impronte oleose e provocare foto sfocate.

Falso o no?

Non è un segreto che Apple voglia incorporare il sensore Touch ID sotto il display dell'iPhone. Tuttavia, sembra che la società stia avendo problemi a farlo, soprattutto ora che il nuovo modello di iPhone avrà un display edge-to-edge che rimuoverà non solo i frontalini laterali ma anche i frontalini superiore e inferiore. Le fonti dicono che posizionare il sensore sotto lo schermo sta creando problemi che rendono difficile ad Apple scalare la produzione di iPhone e produrre il dispositivo in grandi volumi. Quindi, può sviluppare la tecnologia che permetterà allo schermo di leggere le impronte digitali o, come mostra lo schema "trapelato", spostare il sensore sul retro del telefono.

Sfortunatamente, come spiegato sopra, avere il sensore sul retro non andrà giù bene con molti utenti. I fan di Apple sperano che lo schema sia falso o che sia solo uno dei tanti concetti che il gigante della tecnologia di Cupertino sta prendendo in considerazione per l'iPhone 8.

Altre voci

A parte la posizione del sensore di impronte digitali Touch ID, ci sono state anche voci secondo cui l'iPhone 8 presenterà due obiettivi della fotocamera disposti in modo verticale lungo il lato sinistro del telefono. Molti fan stanno commentando che sembra terribile, specialmente se confrontato con l'ordinato posizionamento orizzontale degli obiettivi nell'iPhone 7.

Maggiori informazioni su questo argomento

Lascia un Commento

The Sims 4 Personality Quiz
The Sims 4 presto consentirà di creare i Sim tramite il Quiz sulla personalità
GTA-6
Rockstar potrebbe ritardare ulteriormente la data di rilascio di GTA 6
iPhone 11: gli 2019 iPhone avranno display curvi?
Google Pixel 4
Foto di Google Pixel 4 e Pixel 4 XL Gettano più luce sul display anteriore
Android mela Gaming Come Internet iPhone personal Computer Recensione Recensione del sito Il migliore
Come risolvere i problemi di durata della batteria di Huawei P30

La durata della batteria del tuo telefono è tra le cose che ...

I migliori servizi fax gratuiti

Per molti anni le persone hanno fatto affidamento su macchine fax per la scansione ...

Cos'è Fixd?

Nel corso dell'ultimo decennio, abbiamo assistito alla pubblicazione di alcuni ...